Aree di intervento

"Credo che come esseri umani siamo così complessi da non poter essere inseriti nella scatoletta di un modello, e credo che sia importante attingere da ogni scatoletta le perle che ci sono dentro, così da farne una collana che mostra quanto sono belle le persone che le portano e quanto sono capaci e competenti” (Pio Scilligo).

La mia bussola.

L’approccio che mi permette di orientarmi nel lavoro con il cliente in psicoterapia è l’Analisi Transazionale e l’Analisi Transazionale Socio Cognitiva, un modello integrato attraverso il quale ho modo di acquisire una lettura e una comprensione dei processi intrapsichici e relazionali che caratterizzano la persona che, in un momento specifico della sua vita, vive una fase di blocco o difficoltà.
A partire dalla richiesta del cliente e soprattutto tenendo presenti i suoi bisogni legati al qui ed ora, e attraverso un percorso di valutazione e analisi delle specifiche caratteristiche del suo quadro, giungo a formulare un piano di trattamento adeguato e personalizzato, che rispetti tratti e unicità individuali. Attingo dunque ad una rosa di tecniche terapeutiche, poggiando sempre sulla solida base di una attenta relazione terapeuta-paziente.
I percorsi di terapia breve prevedono indicativamente non meno di 21 sedute. Qualora ci siano problematiche più complesse invito la persona a prendersi cura di sé in un percorso più lungo che comunque viene concordato di pari passo sempre adottando una metodologia di lavoro contrattuale, ovvero stabilendo obiettivi di percorso. Inoltre, qualora riscontrassi la necessità di un trattamento farmacologico di supporto, invito il cliente ad una valutazione medica/psichiatrica. Nel caso ricevessi richiesta per una consulenza o trattamento psicoterapico per problematiche di cui non mi occupo, invio a colleghi con formazione specifica, per esempio i disturbi pervasivi dello sviluppo in età evolutiva, le dipendenze da sostanze stupefacenti e le sindromi psichiatriche gravi per le quali si rende necessario l’intervento farmacologico con antipsicotici.